Sabato 20 gennaio al Teatro Vittoria a Marino seminario gratuito sulla “Filosofia del Movimento” con la Compagnia Atacama

— Compagnia di danza Atacama © Tutti i diritti riservati dall'autore. Vai al sito originale.

Una ghiotta occasione soprattutto per i ragazzi e i giovani amanti del ballo e del movimento in tutte le sue diverse accezioni. Un seminario gratuito il 20 gennaio con la possibilità di partecipare al corpo di ballo che si esibirà il 21 gennaio presso il Teatro Vittoria di Villa Desideri a Marino. Per informazioni ed iscrizioni contattare 3397644907 – 3476791345 – moc.l1544383345iamg@1544383345iredi1544383345sedal1544383345livor1544383345taeta1544383345las1544383345.

L’Associazione Artemista in collaborazione con la Compagnia di danza Atacama, nell’ambito del Progetto Officine Culturali della Regione Lazio (Prima Annualità) ha esteso pubblicamente un invito sul territorio di Marino – e non solo – per la partecipazione ad un seminario gratuito – aperto a tutti, senza limiti di età o esperienze – presso la Sala Teatro Vittoria a Villa DesideriMarino – Sabato 20 gennaio dalle ore 14,00.  La Compagnia di danza Atacama intende, infatti, proporre nel Teatro comunale marinese un’esperienza unica per tutti coloro che sono interessati ad approfondire la “filosofia del movimento”. Dalle ore 14 alle ore 18 presso la Sala Vittoria  i coreografi  Patrizia Cavola ed Ivan Truol  lavoreranno con gli interessati che si iscriveranmno al seminario (non è necessario avere esperienze coreografiche particolari) per costruire una cornice allo spettacolo che andrà in scena il giorno seguente Domenica 21 Gennaio  alle ore 18,00. In altre parole, gli iscritti e partecipanti al seminario debutteranno con le danzatrici, partecipando allo spettacolo.

La Compagnia Atacama con questo progetto coreografico si pone l’obiettivo di sondare, attraverso la creazione artistica, le migrazioni, la mobilità, l’integrazione, la diversità culturale, i conflitti e le contraddizioni che ne derivano. Esplorare il concetto di mobilità, movimento interno ed esterno, del singolo e dei gruppi, direzioni e flussi migratori, spostamenti liberi e indotti, invasioni.

La vocazione alla migrazione caratterizza parte del genere animale e la specie umana – specifica una nota trasmessa dal Direttore Artistico del Teatro Vittoria, Sabina Barzilai –  Intraprendere il viaggio, raggiungere un altro luogo, l’arrivo, gli sbarchi, l’approdo. L’incontro con l’altro. Il diverso. Opportunità, pericolo. Incontro, confronto, scontro, diversità culturale, integrazione. L’indirizzo della ricerca di Atacama è quello della costruzione di un teatro fisico, che si situa in una zona di confine, multidisciplinare, dove il movimento e la danza, l’espressione vocale, il testo, la musica interagiscono e si integrano.  L’interesse è per la commistione dei linguaggi.  Al centro è il corpo con tutte le sue possibilità espressive.”

“Migranti” è la nuova produzione della Compagnia Atacama, attiva da molti anni in ambito nazionale ed internazionale. La produzione ha debuttato a giugno scorso sul palco del Teatro Tor Bella Monaca; i coreografi Patrizia Cavola e Ivan Truol hanno scelto di affrontare una tematica attuale e più che mai in discussione negli ultimi tempi: la migrazione e tutte le tematiche sociali che da essa derivano. La Compagnia ripropone anche a Marino il 20 e 21 gennaio prossimo questa particolare ed intensa esperienza!

Per info ed iscrizioni contattare 3397644907 – 3476791345 – moc.l1544383345iamg@1544383345iredi1544383345sedal1544383345livor1544383345taeta1544383345las1544383345

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*